venerdì 24 agosto 2018

Tandem recumbent


Ad inizio agosto mi ha scritto Marco per costruire una cosa assieme, ed eccoci qui con un nuovo progetto, un bel tandem recumbent.

Per prima cosa il telaio, con la nostra solita riga del pavimento simuliamo una linea di terra.








Dopo il talaio ci prepariamo a fare la seduta, naturalmente dovrá essere regolabile per adattarsi all'altezza del secondo pilota.





Il movimento centrale della parte recumbent dev'essere regolabile per tendere la catena, ma dev'essere anche molto solido, cosí mi sono inventato questo scorrimento che blocca sui quattro lati.



 E adesso la trasmissione, per far si che la persona dietro possa pedalare anche se quello davanti non pedala, ho aggiunto un mozzo con una ruota libera in mezza.




Eccola quasi finita!






1 commento:

  1. ero solo solo mesto mesto , in un agosto pesto pesto , io avevo un pensiero render possibile a mia parente , che avea problemi del velocipede utilizzo , crear , visto il costo nuovo nuovo , di un tandem adeguato a tal funzione per abil diverso , poi sondando giro a giro , scrissi anche alla stecca , e del sonar sempre attivo mi rispose tale rocco , che poi seppi presidente del+bc e genio alla leonardo , che mi disse se tu vuoi io ti aiuto a costruirlo , e che aiuto visto mezzi esperienza e passione , in penta die lo ha creato con una spesa a dir poco inesistente , or che non posso in quanto ne scultore ne podesta , a quest'uomo donare monumento a imperituro ringraziamento , vi posto se possibil icone di si magno e magnanimo sforzo , che posso dir solo GRAZIE ! e mi spiace che queste realta social sian costrette da quest'anno a pagar gabella per lo spazio , lor malgrado lo social scopo che danno GRAZIE ROCCO E +BC !!!

    RispondiElimina